Connect with us

Cronaca

Sparatoria alla stazione di Rieti: arrestato un algerino

Published

on

Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle ore 19.30, alcuni colpi di pistola sono stati esplosi presso la stazione ferroviaria di Rieti a ridosso dei binari. Numerose le telefonate pervenute al 112 da cittadini che avevano assistito al violento episodio all’interno della stazione: una grave colluttazione tra due uomini di origine straniera, nel corso della quale uno avrebbe sparato alla testa del rivale, per poi darsi alla fuga.  

L’uomo ferito, un 30enne originario del Gambia, già noto alle forze di Polizia, è stato trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rieti, riportando ferite alla testa e a una mano, giudicate guaribili in 15 giorni.

I rilievi effettuati dalla scientifica hanno permesso di rinvenire e sequestrare, in prossimità di un binario della stazione, un caricatore da pistola ad aria compressa e due pallini di plastica. Le immediate ricerche dell’aggressore, nel volgere di pochi minuti, hanno consentito di rintracciare e trarre in arresto l’artefice degli spari, un quarantenne di origini algerine. Durante la perquisizione domiciliare è poi stata rinvenuta e sequestrata anche la pistola ad aria compressa utilizzata per l’aggressione. Anche il cittadino algerino, durante la violenta lite, avrebbe riportato ferite alla testa e alle braccia, guaribili in pochi giorni.

Durante il litigio, che dai primi accertamenti sembrerebbe riconducibile a contrasti sorti per un acquisto di stupefacenti, l’aggressore sarebbe riuscito a sottrarre il telefono cellulare del cittadino gambiano, rendendosi così responsabile anche di rapina. L’uomo, anch’egli già noto alle forze dell’ordine, è stato dunque denunciato in stato di arresto e condotto presso il carcere di Rieti.

Continue Reading

Cronaca

Polizia, sventato furto in abitazione

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Borgorose, 35enne arrestato per estorsione ai danni della madre

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Bracconaggio, sequestrate armi abusive dai Carabinieri Forestale

Published

on

Continue Reading
Hide picture