Connect with us

Ambiente

Siccità, Zingaretti ha proclamato lo stato di calamità nel Lazio

Published

on

In ragione della grave crisi idrica che si sta abbattendo in larga scala su tutto il territorio, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato il decreto che dichiara lo stato di calamità naturale fino al 30 novembre 2022 con la richiesta di riconoscimento dello stato di emergenza alla presidenza del consiglio dei ministri – Dipartimento della protezione civile, allo scopo di ottenere interventi, e risorse straordinarie dello Stato.

In particolare, si riscontra nel Lazio “una diffusa e generalizzata criticità connessa alla scarsità di risorsa idrica, dovuta alla mancanza di piogge autunnali aggravatasi eccezionalmente nei primi mesi dell’anno, con conseguente difficoltà di approvvigionamento idrico per tutti i comuni del Lazio.

La siccità che sta assediando campagne e città, ha costretto a razionamenti per i terreni agricoli, già avviati a Frosinone e Latina, dove l’erogazione per le colture viene sospesa tutti i giorni dalle ore 12 alle 18 e per l’intera giornata del mercoledì nel frusinate e la domenica per alcuni impianti a Latina. Misure straordinarie sono state adottate anche in Provincia di Rieti, dove a Fra in Sabina la Sindaca Roberta Cuneo ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo di acqua a fini non domestici.

Continue Reading

Ambiente

Peste Suina, 9mila cinghiali da abbattere nel prossimo biennio

Published

on

Continue Reading

Ambiente

Incendi, il sindaco Sinibaldi firma un’ordinanza

Published

on

Continue Reading

Ambiente

Siccità, Coldiretti chiede alla Regione che venga proclamato lo stati di calamità

Published

on

Continue Reading
Hide picture