Connect with us

Cronaca

Polizia, arrestato uomo responsabile di tre rapine

Published

on

E’ stato arrestato nei giorno scorsi dal personale della Polizia di Stato un cittadino di origine africana responsabile di tre rapine perpetrate nel corso della stessa notte nei luoghi della movida reatina.

I FATTI – L’uomo ha dapprima aggredito quattro giovani nei pressi del ponte pedonale sul Velino di Piazza San Francesco, armeggiando anche un coltello che aveva estratto dai pantaloni. Poco dopo, in Via di Porta Romana, ha aggredito un altro uomo colpendolo al volto con un pugno, causandogli delle fratture, e poi con dei calci mentre era a terra, impossessandosi del suo telefono cellulare.

Infine, pochi minuti dopo, ad un’altra persona che era seduta in una panchina di Piazza Cavour, l’uomo ha strappato dalle mani il suo telefono cellulare per poi allontanarsi in direzione di Piazza San Francesco. Per sfuggire alla reazione della vittima che lo stava inseguendo, l’aggressore lo ha colpito con calci e pugni, afferrando alla fine anche un palo di legno strappato da una vicina staccionata, ed inducendo così il rapinato ad abbandonare ogni tentativo di recuperare il proprio telefono.

L’ARRESTO – Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Rieti hanno immediatamente attivato una serie di indagini visionando le registrazioni di tutte le telecamere di videosorveglianza presenti nell’area ed ascoltando numerose testimonianze dei giovani presenti in zona, riuscendo infine ad individuare il rapinatore grazie al riconoscimento dei suoi tratti somatici e dell’abbigliamento indossato durante le rapine. L’uomo è stato quindi arrestato e sottoposto a custodia cautelare presso il carcere di Rieti.

Continue Reading

Cronaca

Guardia di Finanza, 248° anniversario: il bilancio operativo dell’ultimo biennio

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Carabinieri smascherano 119 furbetti del Reddito di cittadinanza

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Cittaducale, forza il posto di blocco e fugge nel bosco: continuano le ricerche

Published

on

I Carabinieri di Cittaducale hanno intercettato una Volkswagen Passat, nei pressi di Castel Sant’Angelo, con il conducente che non si è fermato all’ALT imposto dai militari. Da accertamenti effettuati immediatamente dalla Centrale Operativa, l’auto risultava rubata, nel pomeriggio precedente, a Silvi Marina, in Abruzzo. Il prolungato inseguimento ha consentito ai militari di raggiungere l’auto. Il conducente, vistosi costretto a fermare la corsa e abbandonata l’auto sul ciglio della strada, si è dato alla fuga a piedi nel bosco limitrofo. Le ricerche dell’uomo, effettuate da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Cittaducale e protrattesi fino alla mattina seguente, hanno dato esito negativo. Sull’autoveicolo, sottoposto a sequestro, verranno eseguiti i rilievi tecnicoscientifici volti a dare un nome all’autore del furto. Si dà atto, come di consueto, che il procedimento Penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria

Continue Reading
Hide picture