Connect with us

prima pagina

Peste Suina a Rieti, l’appello di Coldiretti

Published

on

“Al via subito gli abbattimenti dei cinghiali. Non possiamo permetterci di aspettare ancora, davanti alla velocità di diffusione della peste suina”. E’ l’appello del presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri. “Ad una settimana dal primo caso di peste suina a Rieti ancora non sono stati presi provvedimenti per il contenimento del virus dei cinghiali, che si tramette ai suini e rischiano di essere abbattuti anche se sani. La situazione è già fuori controllo nella Capitale ed era prevedibile che i casi aumentassero. Così come è prevedibile che a breve ne conteremo molti altri nella regione” In questi giorni si sono susseguiti incontri tra la prefettura, la Asl, i sindaci del territorio di Rieti, il ministero della Salute e il commissario per l’emergenza della peste suina, Angelo Ferrari, per valutare gli strumenti da adottare. La zona rossa potrebbe scattare in queste ore in diversi comuni da Antrodoco a Cittaducale, da Micigliano a Castel Sant’Angelo, oltre a Borgo Velino, dove giovedì scorso è stata trovata la carcassa del primo cinghiale risultato infetto.

“E’ in pericolo l’intero patrimonio suinicolo della nostra regione – prosegue Granieri – dove rischiano di essere abbattuti anche maiali sani con un impatto sulla filiera devastante e conseguenze economiche che ricadranno sull’intero settore. Un settore che nel lazio fa registrare un giro di affari di oltre un milione di euro. E se questo accadrà a Rieti, andranno sprecati anche i soldi già stanziati dalla Regione Lazio e spesi dalle aziende del territorio per incrementare la presenza di suini nella aziende dell’area del cratere ad Amatrice”. Solo a Rieti le aziende suinicole sono oltre 370 per un totale di oltre 5 mila capi e rappresenta la seconda provincia nel Lazio, dopo Frosinone, in ordine di importanza per numerosità aziendale. “Ad essere esposti ai rischi maggiori sono soprattutto gli allevamenti suincoli di maiale nero reatino – spiega il presidente di Coldiretti Rieti, Alan Risolo – Aziende che realizzano prodotti tipici di pregio e rappresentano una distintività per il nostro territorio. Non possiamo permetterci di perdere una delle nostre eccellenze“.

Continue Reading

Cronaca

Guardia di Finanza, 248° anniversario: il bilancio operativo dell’ultimo biennio

Published

on

Continue Reading

Eventi

La Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino torna a Rieti dal 24 al 28 agosto 2022

Published

on

Continue Reading

Ambiente

Peste Suina, 9mila cinghiali da abbattere nel prossimo biennio

Published

on

Continue Reading
Hide picture