Connect with us

ASM

Termina l’era Cicchetti: ieri l’ultimo consiglio comunale

Published

on

Si è svolto ieri l’ultimo consiglio comunale dell’era Cicchetti. Ultima seduta con all’ordine del giorno uno dei temi più delicati per il futuro della città: la pubblicizzazione di ASM, al centro in questi ultimi mesi di un duro botta e risposta da parte di maggioranza e minoranza a Palazzo di Città.

 La delibera in oggetto è passata con il solo voto della maggioranza, la minoranza, dopo aver spiegato le ragioni delle contrarietà alla delibera ha abbandonato l’aula. Si è astenuto, invece, il consigliere Ubertini. “Abbiamo fatto un altro grande passo avanti nella pubblicizzazione di ASM nel cui Consiglio di Amministrazione siedono ormai solo rappresentanti del Comune”.

Il sindaco Cicchetti esulta sul suo profilo facebook e risponde alle critiche piovute dai banchi della minoranza: “A chi formula obiezioni secondo cui non sarebbe stato ancora liquidato economicamente il socio privato rispondiamo con quanto contenuto nella delibera odierna e cioè che esiste la riserva finanziaria adeguata e che in presenza di due perizie diverse ci si è affidati al pronunciamento dell’Autorità Giudiziaria che stabilirà in via definitiva il valore delle quote possedute dal privato. Sconcerta semmai che l’opposizione facente capo al candidato Sindaco Petrangeli abbia preferito la fuga alla partecipazione a questo processo che rimarrà nella storia di Rieti.

Affida a Facebook il suo commento Paolo Biagliocchi: “Già da ieri si leggono inni alla gloria di un’amministrazione che a pochi giorni dalle elezioni racconta di aver finalmente risolto il problema della ri-publicizzazione di ASM e lo fa con poco rispetto dei cittadini , dei lavoratori ed in fondo con poco rispetto anche della verità. E’ indubbio che siano stati formalizzati atti , peraltro un po’ fumosi , che avranno l’unico effetto di provocare un contenzioso giudiziario di cui non conosciamo ne tempi ne risultato ed è indubbio che il Sindaco dovrà ricorrere ad una nuova proroga dei servizi per garantirne l’esecuzione.

Continue Reading

ASM

Giornata ecologica: raccolti 21.300 kg di rifiuti

Published

on

Ancora ottimi risultati per la Giornata ecologica organizzata da ASM Rieti e Comune di Rieti presso lo stadio Centro d’Italia. Nell’appuntamento di sabato 9 aprile sono stati raccolti ben 21.300 kg di ingombranti.

I RISULTATI— Nel dettaglio, sono stati raccolti 420 kg di pneumatici, 260kg di inerti, 440 kg di frigoriferi, 80 kg di batterie, 1480 kg di televisori, 3800 kg di elettrodomestici, 8200kg di legno, 2800 kg di metallo, 3820 kg di ingombranti. Prossimo appuntamento in calendario con la Giornata ecologica sabato 7 maggio 2022.

Fonte: comunicato stampa

Continue Reading

ASM

ASM Rieti: “Domani possibili disagi al trasporto per sciopero nazionale” ”

Published

on

A seguito della proclamazione dello sciopero nazionale da parte dell’Organizzazioni Sindacali CGIL e UIL per giovedì 16 dicembre 2021, ASM si scusa per i possibili disagi con i cittadini e rende noto che il personale addetto al Servizio di Trasporto Pubblico Locale che aderirà allo sciopero si asterrà dal lavoro dalle ore 08:30 alle 17 e dalle ore 20 fino al termine del servizio. In questa fascia oraria non potranno quindi essere assicurate, oltre ai normali servizi, anche le corse da e per l’Ospedale. Il personale addetto agli Uffici Amministrativi inquadrato nel contratto autoferrotranvieri che aderirà allo sciopero si asterrà dal lavoro per l’intero turno lavorativo; i servizi di raccolta rifiuti e spazzamento stradale non saranno interessati dallo stato di agitazione.

Continue Reading

ASM

ASM, CIGL e CISL: “Soddisfatti dell’incontro, restiamo al tavolo”

Published

on

Concluso l’incontro tra amministrazione comunale, presidente ASM e organizzazioni sindacali. Soddisfatte CGIL e CISL per aver chiarito alcuni elementi riguardanti la ripubblicizzazione dell’Azienda anche se restano delle difficoltà di un’operazione non certo semplice.

NOTA DEI SINDACATI – Sui tanti punti affrontati, si legge nella nota congiunta dei due sindacati, si apprende con positività la comunicazione della definizione della bozza di delibera di consiglio con la quale si darà mandato all’Azienda di acquisire le azioni messe a disposizione del socio privato, ultimo passaggio questo fondamentale per proseguire il percorso. La posizione di CIGL e CISL non cambia sul fatto di restituire alla città un’azienda interamente pubblica proiettata in un mondo che sta cambiando e che deve vedere al centro il benessere di lavoratori e dei cittadini prima del profitto. Resta qualche preoccupazione, ma Coltella e Bianchetti hanno chiesto espressamente che “non si giochi con la vita dei lavoratori appesi a questo balletto, servono certezze sui progressi per proiettarsi alle prossime sfide riguardanti progetti relativi al Pnrr, il TPL e l’igiene urbana tesi al miglioramento ed efficientamento dei servizi da offrire agli utenti”.

NUOVA RIUNIONE – La prossima riunione è convocata per il 10 dicembre dove verrà fornita ai sindacati la nuova delibera

Continue Reading
Hide picture