Connect with us

Cronaca

Carabinieri NAS, controlli a tappeto nel Reatino

Published

on

Ammonta a quasi 600 il numero di controlli effettuati dai Carabinieri NAS tra le province di Rieti e Viterbo: 75 i casi di non conformità rilevati a causa di carenze igienico sanitarie; 16 le violazioni penali e 96 le violazioni amministrative, per un importo totale di 83mila euro di sanzioni.

Nell’ambito della sicurezza alimentare sono state ispezionate oltre 150 strutture, 44 delle quali sono risultate non conformi sotto il profilo igienico-sanitario. Sono state accertate 6 violazioni penali e 62 amministrative. Nei casi in cui sono state accertate carenze lievi è stato applicato l’istituto della diffida, che consente al titolare dell’attività ispezionata di ripristinare le idonee condizioni igienico sanitarie entro 30 giorni dal controllo. Sono stati inoltre sequestrati prodotti alimentari per un peso complessivo di 2,6 tonnellate ed è stata disposta la chiusura di 9 attività (di cui 7 nell’ambito della ristorazione).

Particolare rilievo hanno avuto i controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle norme anticovid-19 presso bar e ristoranti, ma anche mezzi di trasporto, palestre, centri estetici, discoteche e farmacie, laboratori analisi ed esercizi commerciali. Nell’ambito delle verifiche condotte su larga scala in ogni settore, i militari del NAS hanno inoltre sottoposto a controllo giocattoli e apparecchiature elettriche, rilevando oltre 7.000 oggetti contraffatti e privi della marcatura CE.

Continue Reading

Cronaca

Guardia di Finanza, 248° anniversario: il bilancio operativo dell’ultimo biennio

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Carabinieri smascherano 119 furbetti del Reddito di cittadinanza

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Cittaducale, forza il posto di blocco e fugge nel bosco: continuano le ricerche

Published

on

I Carabinieri di Cittaducale hanno intercettato una Volkswagen Passat, nei pressi di Castel Sant’Angelo, con il conducente che non si è fermato all’ALT imposto dai militari. Da accertamenti effettuati immediatamente dalla Centrale Operativa, l’auto risultava rubata, nel pomeriggio precedente, a Silvi Marina, in Abruzzo. Il prolungato inseguimento ha consentito ai militari di raggiungere l’auto. Il conducente, vistosi costretto a fermare la corsa e abbandonata l’auto sul ciglio della strada, si è dato alla fuga a piedi nel bosco limitrofo. Le ricerche dell’uomo, effettuate da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Cittaducale e protrattesi fino alla mattina seguente, hanno dato esito negativo. Sull’autoveicolo, sottoposto a sequestro, verranno eseguiti i rilievi tecnicoscientifici volti a dare un nome all’autore del furto. Si dà atto, come di consueto, che il procedimento Penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria

Continue Reading
Hide picture