Connect with us

Città

Ex Zuccherificio, CNA Rieti: “Sì al nuovo progetto”

Published

on

Torna alla ribalta, nel clima caldo della campagna elettorale, la questione sull’ex Zuccherificio: a tal proposito, è intervenuta anche la CNA, che ha ribadito la propria posizione già espressa nel lontano 2013: “Il nuovo progetto, del quale si discute – scrive in un comunicato la CNA – realizza rispetto al primo una migliore composizione degli interessi tra soggetti privati proprietari dell’area e la città che, attraverso un intervento di riqualificazione, può veder sanata una frattura nel suo tessuto urbanistico che si è prodotta nel 1973 quando lo Zuccherificio fu chiuso e abbandonato al degrado”.

IL PROGETTO – Per la CNA, ora come allora, questo intervento, del valore complessivo di 50 milioni di euro, può costituire un’opportunità anche per le attività commerciali ubicate nel resto della città. Esso non mirerebbe, infatti, ad attrarre a Rieti attività concorrenti a quelle esistenti, piuttosto ad arricchire l’offerta commerciale e dare quindi non solo risposta ad una domanda ora soddisfatta nelle città vicine, in particolare Terni e Roma, ma anche una opportunità per invertire gli attuali flussi commerciali a beneficio di tutte le attività.

“Per il bene della Città e del suo incerto futuro – asserisce in conclusione la CNA – è necessario discutere di questo importante investimento, mettendo da parte posizioni pregiudiziali contrarie a prescindere dal merito del progetto che non si esaurisce nella edificazione in spazi commerciali, ma propone una riqualificazione dell’intera area con un parco urbano e nuove strutture polifunzionali”.

Continue Reading

Città

Fondazione Varrone: progetti per 70 milioni di euro nel bando Pnrr

Published

on

Comuni reatini e Pnrr, valgono 70,8 milioni di euro di investimento gli 11 progetti presentati dai 39 Comuni che per lo più in forma associata hanno risposto al Bando Progetti Strategici lanciato a marzo dalla Fondazione Varrone. Per le proposte migliori in ballo c’era la consulenza degli esperti di Sinloc, pronti ad affiancare gli enti locali nel complesso percorso per arrivare alle risorse europee stanziate per la ripresa dell’Italia dopo il Covid. Alla valutazione tecnica dell’advisor – che ha ritenuto ammissibili 8 progetti su 11 – si è accompagnata quella complessiva della Fondazione Varrone che ha deciso di rilanciare per non escludere nessuno.

LE DICHIARAZIONI –“Le proposte sono molto buone ma possono funzionare meglio se implementate – spiega il presidente Antonio D’Onofrio – Aumentare la qualità dell’idea e allargare la rete dei partner renderebbe i progetti più competitivi e in caso di vittoria avrebbe un impatto sociale ed economico vero sul territorio”. Di questo si è discusso ieri mattina a Palazzo Potenziani con i sindaci capofila dei progetti convocati dalla Fondazione per comunicare l’esito del bando. Tre i cluster tematici su cui si è ritenuto di far convergere le progettualità: lo sviluppo di sistemi turistici integrati, la creazione di filiere agroalimentari, il sostegno ai territori montani tramite la salvaguardia e l’incremento delle risorse idriche. “I progetti presentati sono ottimi punti di partenza e i sindaci sono d’accordo a lavorare insieme per migliorarli: è chiaro a tutti che questa è un’occasione straordinaria di rilancio del territorio che non ricapiterà – continua D’Onofrio – La Fondazione si è impegnata a fare da cabina di regia e a facilitare questo processo mettendo a disposizione spazi e consulenti”.

Continue Reading

Città

Giugno Antoniano, il 1° del mese la presentazione

Published

on

Continue Reading

Città

“A scuola ci andiamo da soli”: iniziati i lavori del progetto

Published

on

Continue Reading