Connect with us

Covid

Termina lo stato di emergenza: dopo due anni l’Italia si prepara a tornare alla normalità

Published

on

Al via da oggi, con il termine dello stato di emergenza e lo scioglimento del Comitato tecnico scientifico, un graduale allentamento delle misure e regole anti covid. Dopo due anni l’Italia si prepara a tornare alla normalità anche se in modo graduale. Scatta da oggi l’allentamento di misure e regole restrittive.

UTILIZZO GREEN PASS: In merito a green pass e super green pass l’obbligo non scompare del tutto, ma da oggi gli over 50 non dovranno più avere il cosiddetto green pass rafforzato sul lavoro, sarà sufficiente fino al 30 aprile il green pass base, quindi non è più prevista la sospensione dal lavoro in assenza di super green pass. Resta però l’obbligo vaccinale fino al 15 giugno.

LE REGOLE PER I NON VACCINATI: La sospensione in assenza di vaccinazione Covid-19 resterà solo per il personale sanitario, i lavoratori delle strutture ospedaliere e i lavoratori delle Rsa. Solo per loro, e non più quindi per i lavoratori di scuola, comparto sicurezza e forze dell’ordine, il prolungamento dell’obbligo di vaccino rimarrà fino al 31 di dicembre. Per docenti come per i lavoratori di polizia, difesa, soccorso pubblico, polizia locale, università resta l’obbligo vaccinale fino al 15 giugno 2022. Per consumare al chiuso, al banco o seduti al tavolino, dall’1 aprile in bar e ristoranti sarà sufficiente esibire il Green pass base (quello che si ottiene cioè con un tampone e che dura 48 ore). Via il Green pass, anche quello base, invece, se ci si siede ai tavolini all’aperto dei locali.

FFP2 FINO AL 30 APRILE: Da oggi nessun obbligo di presentare il Green pass in alberghi e altre strutture ricettive come su mezzi pubblici del trasporto locale. Fino alla fine del prossimo mese non si potrà però dire addio alle mascherine FFp2 per salire su bus, tram e metropolitane.

Continue Reading

Covid

Covid, nuovo boom di positivi in Provincia

Published

on

Nuovo picco di contagi in provincia di Rieti con il bollettino dell’Asl che registra 371 nuovi soggetti positivi nelle ultime 24 ore. 1744 i tamponi eseguiti che hanno riscontrato anche 251 nuovi guariti con il totale dei positivi sul territorio provinciale che si attesta a quota 2582.

REGIONE – A livello regionale è invece l’assessore d’amato a fare il punto: oggi nel Lazio su un totale di 64.286 tamponi, si registrano 10.681 nuovi casi positivi. sono 14 i decessi, 1.151 i ricoverati, 69 le terapie intensive e +.248 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 16,6%. Questo il bollettino regionale con D’Amato che aggiunge: “I casi tornano a salire, bisogna mantenere alta l’attenzione e rispettare i corretti comportamenti. importantissima la quarta dose per gli over 80. Intanto sono state ritirate in farmacia le prime 5 confezioni di farmaci antivirali su prescrizione medica. Il Lazio diventa così la prima regione italiana ad aver attivato la distribuzione nelle farmacie.

Continue Reading

Covid

Covid-19: il bollettino del 12 aprile

Published

on

Scende il totale dei positivi in provincia di Rieti ma purtroppo oggi si registra un decesso, si tratta di una donna di 95 anni ricoverata presso l’area covid del pronto soccorso dell’ospedale soggetto fragile/complesso – non vaccinato. Il bollettino giornaliero della asl registra oggi 269 nuovi soggetti positivi a fronte di 2036 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Sono 308 i nuovi guariti. 3 positivi sono stati presi in carico dalle asl di competenza territoriale, pertanto il totale in provincia di Rieti è 2.753.

BOLLETTINO REGIONALE – Nel pomeriggio di oggi l’assessore regionale Alessio d’Amato ha presenziato la consueta task force regionale: “Nel Lazio su un totale di 60.950 tamponi, si registrano 9.056 nuovi casi positivi, sono 17 i decessi, 1.184 i ricoverati, 71 le terapie intensive e 6.729 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,8%”. Al termine della riunione, l’appello dell’assessore d’Amato: “Rivolgo un invito alla cautela e al rispetto dei corretti comportamenti soprattutto in questi giorni di festivita”.

Continue Reading

Asl Rieti

Covid: lieve risalita dei casi in provincia di Rieti

Published

on

Lieve crescita dei positivi nel reatino. Oggi il bollettino della Asl di Rieti registra 2796 positivi ( ieri erano 2762), e purtroppo un decesso: si tratta di una donna di 93 anni ricoverata presso il reparto Covid dell’Ospedale di Rieti (soggetto fragile/complesso – vaccinato).

I DATI — Sono 134 i nuovi positivi a fronte di 428 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, 99 i guariti. Ad illustrare il quadro a livello regionale, l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato nella consueta task force pomeridiana. Oggi nel Lazio, su un totale di 25.828 tamponi, si registrano 3.780 nuovi casi positivi, sono 15 i decessi, 1.199 i ricoverati, 68 le terapie intensive, e 5.460 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,6%.

LE VACCINAZIONI — Per quanto riguarda i vaccini, domani, la Asl di Rieti avvierà la campagna di vaccinazione antiCovid-19 dedicata a tutti gli over 80 anni e alle categorie a rischio con elevata fragilità 60-79 anni, con la somministrazione della quarta dose: si tratta della seconda dose booster e potrà essere effettuata dalle fasce di età di riferimento trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo. 

Continue Reading