Connect with us

prima pagina

Il progetto per il raddoppio della Salaria dalla carta alla realizzazione

Published

on

Potrebbe essere la volta buona. Il raddoppio della Salaria è su carta, il progetto è pronto, si tratta di partire e accadrà tra il 2022 massimo l’inizio del 2023.

Ieri mattina nella sala consiliare della Provincia è stato presentato il Piano Commissariale per gli interventi infrastrutturali sulla strada statale 4 “Salaria” nel tratto laziale dell’itinerario.

GLI INTERVENTI – Ad introdurre i lavori il presidente Mariano Calisse che ha sottolineato come il Commissario Straordinario Fulvio Maria Soccodato abbia lavorato “con caparbietà e professionalità riuscendo a chiudere il  progetto definitivo per l’adeguamento della Salaria”. “Il progetto per la Salaria – ha detto il commissario- la renderà più veloce e più sicura con 54 interventi che già il prossimo anno saranno in cantiere”. Il Commissario Soccodato ha sottolineato che la Salaria avrà un’affidabilità dei tempi di percorrenza e sicurezza” Assente il presidente Zingaretti è intervenuto l’assessore ai Trasporti Mauro Alessandri definendo il piano per la salaria un atto concreto che porterà all’adeguamento a 4 corsie.“Un’opera che farà la storia di una rete viaria che parte secoli fa e negli ultimi decenni è stata molto disagevole – ha detto in un collegamento da remoto il Vice Ministro alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli.
Nel saluto finale il Vescovo Pompili ha parlato di un definitivo congedo dalla stagione delle ipotesi e delle promesse e dell’ingresso nella stagione delle realizzazioni”. Ha poi proposto un incontro ad Amatrice tra i rappresentanti delle due regioni coinvolte nel progetto della ferrovia dei due mari

Continue Reading

Città

Notti bianche a Palazzo Dosi: nel weekend la mostra di de Chirico aperta fino alle 23

Published

on

Notti bianche anche a Palazzo Dosi, in questo primo week end di luglio: venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio la mostra Giorgio de Chirico, gli spettacoli disegnati resterà aperta fino alle 23, in concomitanza con gli eventi organizzati in centro storico da Confcommercio Lazio Nord per l’inizio dei saldi e con il gran finale dei festeggiamenti Antoniani, che culmineranno domenica pomeriggio con la tradizionale Processione dei ceri. Alle migliaia di persone attese in centro a Rieti, la Fondazione Varrone offre così la possibilità di visitare fino a tarda sera la mostra-evento dell’anno, una rassegna di 55 opere di Giorgio de Chirico allestita in uno dei palazzi nobiliari più belli della città e che ha già totalizzato oltre 9.400 presenze. Questi gli orari completi: venerdì 1 luglio, ore 17-23; sabato 2 luglio ore 10-13, ore 17-23; domenica 3 luglio ore 10-13, ore 17-23. L’ingresso alla mostra è gratuito; non occorre prenotare. Tutte le informazioni sulla mostra su www.fondazionevarrone.it.

Continue Reading

Ambiente

Peste Suina, arrivano i Commissari UE

Published

on

Continue Reading

Carabinieri

Carabinieri, il Generale De Vita in visita al Comando Provinciale di Rieti

Published

on

Continue Reading
Hide picture