Connect with us

Città

Federlazio Rieti: Davide Bianchino lascia l’incarico da direttore

Published

on

Dopo 5 anni Davide Bianchino lascia il suo incarico come direttore di Federlazio Rieti. Una scelta volontaria dettata da esigenze familiari che lo riporteranno a Roma, al di fuori dell’Associazione. 

LA DICHIARAZIONE – “Una scelta difficile e non indolore, dettata da ragioni e problematiche di carattere familiare che mi costringono a tornare a Roma” – ha dichiarato Bianchino. “Il dispiacere sarà doppio perché nel 2017 ho fatto una scelta di vita accettando questo incarico trasferendomi con tutta la mia famiglia in questa splendida città”.

IL BILANCIO – Bianchino traccia poi un bilancio di questi 5 anni in cui – spiega – “abbiamo fatto molte cose insieme alle nostre aziende, nonostante un grave terremoto che aveva appena dilaniato molte zone del territorio e una pandemia globale che ha probabilmente cambiato per sempre tante delle nostre abitudini. Tutto quello che ho fatto in questi cinque anni è stato sempre rivolto agli interessi delle aziende e del nostro territorio”. Bianchino lascia in suo incarico a partire da domani 1 dicembre. 

IL NUOVO DIRETTORE – La Federlazio, così come indicato ai membri del Consiglio Direttivo dal Presidente Alberto Cavallari e dal Direttore Generale Luciano Moccipresenterà a breve il nuovo responsabile della sede di Rieti “sarà un reatino doc”.

Continue Reading

Città

Niente feste in piazza per salutare il 2021. La decisione oggi in Prefettura

Published

on

Si è svolta questa mattina in Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Rieti, con la partecipazione dei vertici delle Forze di Polizia, del Comune di Rieti e della Azienda Sanitaria Locale di Rieti per discutere le misure da adottare in occasione delle imminenti festività di fine anno.

SOSPESE FESTE IN PIAZZA IL 31 DICEMBRE – In attesa delle determinazioni della Cabina di Regia governativa, prevista per il 23 dicembre p.v. e tenuto conto del trend incrementale dei contagi, si è convenuto sull’esigenza di adottare ogni misura possibile e responsabile per contenere la diffusione del virus e di non consentire – nell’intero territorio della Provincia, incluso il Comune capoluogo – lo svolgimento delle manifestazioni di piazza nella notte del 31 dicembre, in considerazione del rischio di possibili assembramenti e della difficoltà di far rispettare le misure di distanziamento. Tali decisioni non riguardano le attività di ristorazione per le quali si dovranno attendere gli esiti della Cabina di Regia.

Continue Reading

Città

Centro Angelita: un albero di Natale e un trenino elettrico per dire no alla violenza su donne e bambini

Published

on

E’ stato acceso ieri l’albero di Natale realizzato dal Centro Antiviolenza Angelita nella sede di via delle Stelle che quest’anno vuole puntare l’attenzione sul tema dei tanti minori che sono stati uccisi nel 2021 e che non potranno godere la gioia del Natale oltre a tutti i loro coetanei che vivono ogni giorno violenze e abusi. Un trenino a loro dedicato. Perchè la scelta? “Un trenino – spiega la Presidentessa del Cav Silena D’Angeli – ha tanti significati, porta gioia ed allegria ai bambini, allarga gli orizzonti, un treno ci allontana da situazioni pesanti, oppure ci avvicina a nuovi traguardi. Dal 2000 sono stati uccisi in famiglia circa 500 bambini, numeri che fanno rabbrividire e sui quali è necessario riflettere”. “Ci auguriamo che l’attenzione al tema della violenza sulle donne e sui figli venga tenuta alta anche nel periodo più dolce dell’anno, ha dichiarato il vice Presidente Sergio Quattrini.

L’APPELLO A DENUNCIARE SEMPRE – E un appello è stato lanciato anche alle donne che devono : sempre proteggere i figli da situazioni di violenza fisica e psicologica. “Capiamo il disagio, la vergogna , la paura di non essere credute, ma si può uscire dalla violenza, basta coraggio e basta lasciarsi seguire da personale formato” ha spiegato Silena D’Angeli.

Continue Reading

Città

Il Maresciallo Manuele Ermini è il nuovo comandante della stazione carabinieri di Borbona

Published

on

Il Maresciallo Ordinario Manuel Ermini, di origini reatine, è il nuovo Comandante della Stazione Carabinieri di Borbona.

Ad accogliere il giovane Sottufficiale, classe ’92, tra le fila dell’Arma reatina il Colonnello Bruno Bellini Comandante Provinciale e il Capitano Marco Mascolo Comandante della Compagnia di Cittaducale, con i quali ha iniziato ad affrontare le priorità della sua nuova giurisdizione. Al Maresciallo Ermini sono arrivati i migliori auguri per il nuovo incarico da tutti i Carabinieri della Provincia.

Continue Reading