Connect with us

Cronaca

Carabinieri: proseguono i controlli per il rispetto del protocollo Covid nei luoghi di lavoro. Denunciate tre persone ed elevate multe per 25mila euro

Published

on

Nell’ambito dell’attività di verifica sulla corretta applicazione dei protocolli per contenere
la pandemia da Covid-19, disposta dalla Prefettura di Rieti, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rieti, nell’ultimo mese, hanno controllato un supermercato a Rieti, un ristorante a Poggio Mirteto e due cantieri edili, a Borbona ed Amatrice.

MULTE E DENUNCE – Il legale rappresentante dell’impresa che gestisce il supermercato di Rieti, è stato denunciato alla Procura della Repubblica e multato per 2.000 euro per non aver predisposto locali conformi alla normativa vigente al fine di garantire manutenzione e pulizia.
Più severe le sanzioni irrogate al titolare di un ristorante di Poggio Mirteto, dove
sono stati trovati 4 lavoratori “in nero” e ben quattro su cinque privi della
“certificazione verde”
. Sono state elevate sanzioni amministrative per 19.000 euro, di
cui 2.000 per violazione delle norme anti-covid ed è stato adottato il provvedimento di
sospensione dell’attività. Il controllo al cantiere di Borbona ha portato alla denuncia in stato di libertà del legale rappresentante dell’impresa edile, per non aver redatto il disegno esecutivo e il progetto del ponteggio in ordine ai lavori avviati per la ristrutturazione di un’abitazione. Anche in questo caso sono state elevate ammende per 600 euro e sanzioni amministrative in materia di normativa anti-covid per 400 euro. Presso un cantiere per la ricostruzione post sisma ad Amatrice, il titolare dell’impresa edile è stato denunciato per violazioni della normativa di sicurezza concernente i ponteggi e multato per un totale di 3000 euro.

Continue Reading

Cronaca

25enne arrestato per evasione dai domiciliari

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Emergenza Ucraina: piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento

Published

on

E’ disponibile dal 29 aprile La piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it, che permette alle persone in fuga dall’Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento. Il contributo è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea ed ha trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti.

Il sostegno può essere richiesto entro il 30 Settembre 2022 e viene riconosciuto per un massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea. In base al periodo trascorso tra la domanda e la richiesta di contributo, può essere riconosciuto per una quota mensile, per due quote mensili o per l’intero ammontare.

Il settore Servizi Sociali del Comune di Rieti ha fornito precise indicazioni per poter richiedere il contributo di sostentamento previsto dall’Ordinanza di Protezione Civile. Per richiedere il contributo sulla piattaforma è necessario il Codice Fiscale, un numero di cellulare e una e-mail. Il sostegno economico è di 300 euro mensili (per un massimo di tre quote) e prevede un’integrazione di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni, erogata al genitore o all’adulto che sia riconosciuto tutore legale, purché abbia presentato domanda di soggiorno per protezione temporanea. La somma sarà erogata in contanti presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane presente in Italia.

Continue Reading

Cronaca

Montopoli, arrestato 50enne per porto abusivo d’armi

Published

on

Continue Reading