Connect with us

Città

Nate in Vivaio: domani pomeriggio l’open day dell’incubatore di imprese della Fondazione Varrone

Published

on

Si terrà domani pomeriggio alle 17, l’open day di Vivaio presso l’ex Chiesa di Largo San Giorgio dove sfileranno le storie, i progetti e gli strumenti dell’incubatore di imprese della Fondazione Varrone.

GLI IDEATORI – PROTAGONISTI – Ad aprire l’incontro il presidente Antonio D’Onofrio, che nel 2019 ha voluto fortemente questa iniziativa per rafforzare l’impegno della Fondazione Varrone sul versante dello sviluppo locale. Con lui Vincenza Bufacchi, direttrice della Cna Rieti, ideatrice e animatrice del progetto, che ne presenterà i risultati e gli sviluppi. Poi la parola passerà a tre tecnici di primo piano di Invitalia e di PerMicro, che illustreranno le misure pubbliche e private a disposizione di chi voglia fare impresa. Daniela Patuzzi presenterà SELFIEmployment, la misura che finanzia con prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo. Gian Marco Verachi illustrerà Resto al Sud, l’incentivo rivolto a chi ha tra i 18 e i 55 anni e che sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e libero professionali nel Mezzogiorno e nelle aree del cratere sismico del Centro Italia. Orazio Zacà parlerà delle opportunità offerte da PerMicro per creare occupazione e inclusione sociale attraverso l’erogazione di crediti e microcrediti a persone competenti con una buona idea imprenditoriale escluse dai tradizionali canali del credito.  

I PROTAGONISTI – A sugellare il lavoro di Vivaio il racconto di chi – con Vivaio – si è costruito il suo: Elisa Fasciolo, che nel febbraio scorso ha aperto a Rieti My Foodog, un’azienda che produce alimenti di qualità per cani, e Stefania Pochesci, che nel settembre del 2020 ha aperto a Casperia il suo showroom di abiti e accessori in tessuti vegetali e tinture naturali. L’incontro è aperto al pubblico: ingresso libero con green pass. 

Continue Reading

Città

“La Trota” tra i migliori 200 ristoranti al mondo. I fratelli Serva ieri ospiti a Porta a Porta

Published

on

Dopo essere stati inseriti tra i 200 migliori ristoranti del mondo dalla francese La Liste 2022, i fratelli Sandro e Maurizio Serva del ristorante La Trota, già premiato con due stelle Michelin e le forchette del Gambero Rosso, ieri sera sono stati ospiti di Porta a Porta.

LE PAROLE DI SANDRO SERVA – “E’ stato un grande piacere – ha scritto sulla sua pagina social Sandro Serva – essere presenti in un programma nazionale ed aver partecipato ad un interessante confronto sulla ristorazione e le guide del Belpaese”.

I FRATELLI SERVA E I LORO PIATTI – Nel programma condotto da Bruno Vespa, si è parlato delle nuove guide culinarie e di vini 2022, con spazio anche per alcuni dei migliori ristoranti d’Italia tra cui La Trota. I fratelli Serva hanno presentato uno dei loro piatti, ricevendo elogi e complimenti per essere l’unico ristorante che realizza piatti con pesce d’acqua dolce in Italia ad aver conquistato le due stelle Michelin.

Continue Reading

Città

Centro Antiviolenza Angelita: a Natale mercatino vintage contro la violenza

Published

on

Apre a Rieti il Mercatino vintage-solidale per continuare a finanziare i progetti del Centro Antiviolenza Angelita

LA PRESIDENTE SILENA D’ANGELI – “Abbiamo messo su questa iniziativa, con l’aiuto delle nostre volontarie, con la speranza di portarla avanti nel tempo” – spiega Silena D’Angeli, presidentessa dell’Associazione. “Il mercatino potrà contare – spiega la D’Angeli – sulle tante volontarie di Donna Lab che hanno creato un vero e proprio laboratorio di fantasia e riciclo per dire NO alla violenza anche a Natale. Avanzi di lana colorata, libri, borse, pezze di cotone o lino, cialde di caffè, oggetti che si sarebbero buttati e che invece mani di donna hanno saputo rielaborare dando vita ad oggetti meravigliosi”.

SEMINIAMO SPERANZA – “Seminiamo speranza”, il titolo del mercatino che farà la prima uscita per il periodo natalizio e che verrà riproposto periodicamente – commenta la D’Angeli – le date precise ed il luogo verranno comunicati nei prossimi giorni. Contiamo sulle tante volontarie e su chi vorrà unirsi a noi. Se avete lana, cotone, collane, abiti, libri e volete contribuire basta contattare con un messaggio il numero 349 2883788”.

UN NATALE DIVERSO – Sarà quindi un Natale diverso, di regali, di sensibilizzazione al tema della violenza sulle donne e di calore umano.

Continue Reading

Città

Federlazio Rieti: Davide Bianchino lascia l’incarico da direttore

Published

on

Dopo 5 anni Davide Bianchino lascia il suo incarico come direttore di Federlazio Rieti. Una scelta volontaria dettata da esigenze familiari che lo riporteranno a Roma, al di fuori dell’Associazione. 

LA DICHIARAZIONE – “Una scelta difficile e non indolore, dettata da ragioni e problematiche di carattere familiare che mi costringono a tornare a Roma” – ha dichiarato Bianchino. “Il dispiacere sarà doppio perché nel 2017 ho fatto una scelta di vita accettando questo incarico trasferendomi con tutta la mia famiglia in questa splendida città”.

IL BILANCIO – Bianchino traccia poi un bilancio di questi 5 anni in cui – spiega – “abbiamo fatto molte cose insieme alle nostre aziende, nonostante un grave terremoto che aveva appena dilaniato molte zone del territorio e una pandemia globale che ha probabilmente cambiato per sempre tante delle nostre abitudini. Tutto quello che ho fatto in questi cinque anni è stato sempre rivolto agli interessi delle aziende e del nostro territorio”. Bianchino lascia in suo incarico a partire da domani 1 dicembre. 

IL NUOVO DIRETTORE – La Federlazio, così come indicato ai membri del Consiglio Direttivo dal Presidente Alberto Cavallari e dal Direttore Generale Luciano Moccipresenterà a breve il nuovo responsabile della sede di Rieti “sarà un reatino doc”.

Continue Reading