Connect with us

Asl Rieti

Bollettino Asl: i positivi totali superano i 200. A Rieti città il numero sale a 58

Published

on

Sale ancora il numero dei positivi nel Reatino con 203 totali e 10 nuovi positivi su 49 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. I guariti sono 3. L’aggiornamento COVID di oggi del Comune di Rieti, come sottolineato dall’assessore alla protezione civile Onorina Domeniconi vede attualmente 58 positivi in città in crescita e quindi in crescita notevole rispetto ai giorni scorsi.

ASSESSORE D’AMATO: Durante la conferenza stampa giornaliera l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato ha tenuto a sottolineare che la Campagna vaccinale vede oltre 8,6 milioni di dosi somministrate superando il 91% della popolazione adulta e oltre 85% di over 12 che hanno concluso il percorso vaccinale.

TERZA DOSE: Sono oltre 121 mila le dosi effettuate. E’ possibile inoltre prenotare la dose booster vaccino anti Covid-19 per il personale sanitario per i quali siano passati almeno 180 giorni (6 mesi) dall’ultima somministrazione.

VACCINO ANTINFLUENZALE – Somministrate 185.359 dosi di vaccino antinfluenzale e sono 2.941 i medici di medicina generale e 187 dai pediatri di libera scelta attivi nella campagna. I vaccini distribuiti sono 764.072. Il vaccino è gratuito per over 60, soggetti fragili e dai 6 mesi ai 6 anni di età. Basta richiederlo al proprio medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta.

* Terza dose: Over 60, è necessario velocizzare la dose di richiamo. Tutte le prenotazioni su https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home con tessera sanitaria e scegliendo il centro vaccinale o la farmacia vicino casa. Chi vuole può fare la terza dose del richiamo dal proprio medico di famiglia contattandolo direttamente.

Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Continue Reading

Asl Rieti

Asl in Piazza. Week end dedicato alla prevenzione oncologica

Published

on

Il 21 e il 22 maggio si svolgerà a Rieti e Cittaducale “Asl in piazza”, un evento organizzato dalla Asl di Rieti dedicato alla prevenzione oncologica che si rivolge alle donne nella fascia di età 50 – 74 anni per la prevenzione del tumore della mammella, alle donne nella fascia di età 25 – 64 anni per la prevenzione del tumore del collo dell’utero e alle donne e agli uomini nella fascia di età 50-74 anni per la prevenzione del tumore del colon retto. Un week end interamente dedicato alla prevenzione e alla sensibilizzazione con consulti e visite gratuite.

LA PRIMA GIORNATA — La prima giornata si svolgerà sabato 21 maggio a Rieti, in piazza Vittorio Emanuele II dalle ore 9:00 alle ore 18:00. La seconda giornata domenica 22 maggio dalle ore 9:00 alle ore 16:00 a Cittaducale in piazza del Popolo.  Grazie ad un poliambulatorio mobile di oltre 100 metri quadrati fornito di spazi dedicati all’attesa e di sale visita, i professionisti della Asl di Rieti e del coordinamento screening aziendale eseguiranno gratuitamente con prenotazione sul posto consulti ed ecografie mammarie, il test HPV, il Pap Test e la prenotazione degli screening oncologici della mammella e del colon retto con la distribuzione del test dedicato.   

LA DESK RECEPTION — La struttura mobile è inoltre fornita di un desk reception per l’accettazione e l’accoglienza dei cittadini, presso il quale verrà distribuito il materiale informativo sull’offerta screening oncologici della Asl di Rieti, attiva tutto l’anno su tutto il territorio della provincia di Rieti. 

Continue Reading

Asl Rieti

La Asl di Rieti è tra i protagonisti dello stage europeo HOPE

Published

on

La Asl di Rieti è tra i protagonisti dello stage europeo HOPE (Federazione Europea degli Ospedali e dell’Assistenza Sanitaria) che consente ai professionisti sanitari di tutta Europa di confrontarsi sul funzionamento dei sistemi sanitari europei, facilitando la cooperazione e lo scambio delle buone pratiche sanitarie.  A rappresentare l’Azienda il dottor Michele Ciro Totaro responsabile dell’Unità Assistenza Domiciliare Integrata aziendale della Asl di Rieti. Il medico reatino, già da alcuni giorni in Francia, sarà accolto per quattro settimane a Lione, presso il gruppo degli ospedali del territorio della Valle del Rodano (Givors, Vienne, Condrieu, Chaponnay).  

E’ la prima volta che professionisti della Asl di Rieti vengono invitati a partecipare ad uno scambio sull’assistenza sanitaria territoriale, realizzato tra le diverse istituzioni sanitarie europee. Il progetto prevede una serie di incontri con tutti gli attori del sistema sanitario locale, dal personale ospedaliero a quello della medicina territoriale, nonché con le varie realtà francesi regionali e nazionali, come la Federazione nazionale degli ospedali francesi, l’agenzia sanitaria regionale dell’Alvernia-Rodano-Alpi, i rappresentanti dei pazienti, le filiere diagnostico-terapeutiche territoriali, le associazioni liberali di gestione socio-sanitaria domiciliare e territoriale, le assicurazioni sanitarie mutualistiche.  Lo stage si concluderà a Bruxelles ai primi di giugno nella “Agora HOPE”, dove tutti i partecipanti metteranno in comune le esperienze apprese, presentandole alla platea di tutta Europa. Il tema dell’Agora di quest’anno è l’uso dell’evidenza nella gestione dell’assistenza sanitaria.  

Continue Reading

Asl Rieti

Giornata Mondiale Igiene Mani: le iniziative

Published

on

Giornata Mondiale dell’Igiene della Mani. Pochi secondi possono salvare una vita, lava le tue mani. Oggi la ricorrenza indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

L’INIZIATIVA — La Asl di Rieti ha promosso la Giornata sul territorio della provincia di Rieti organizzato dei punti di informazione presso il Presidio Ospedaliero di Rieti, i Distretti di Rieti e Poggio Mirteto e la Casa della Salute di Magliano Sabina. Gli operatori sanitari aziendali hanno spiegato ai cittadini l’importanza dell’igiene delle mani, che è una delle azioni più semplici ma efficaci per ridurre la diffusione dei microrganismi e prevenire le infezioni, compreso il SARS-CoV-2 responsabile del COVID-19. Inoltre, attraverso questo semplice gesto, è possibile ridurre il rischio di infezioni correlate alle pratiche assistenziali, proteggendo sé stessi e gli altri. Durante l’iniziativa il personale sanitario aziendale ha donato ai cittadini adesivi celebrativi e flaconi di gel idroalcolico. Fondamentale è stata la sensibilizzazione sul tema della Giornata, poiché attraverso una corretta igiene delle mani è possibile limitare virus e batteri e molte malattie infettive, dalle più frequenti come l’influenza e il raffreddore al Covid-19.  

Fonte: comunicato stampa

Continue Reading