Connect with us

prima pagina

Regione Lazio: 35 milioni di euro per nuovi asili nido, abbattimento delle rette e ristrutturazione

Published

on

Approvato dalla giunta regionale un contributo di 35 milioni di euro per il triennio 2021-2023 per nuovi asili nido, ristrutturazione di scuole per l’infanzia, abbattimento delle rette.

POLI PER L’INFANZIA E NIDI DOMESTICI – Oltre ai nuovi asili nido saranno realizzati anche Poli per l’infanzia dai Comuni e incentivati nuovi servizi integrativi realizzati da privati, in particolare nidi domestici gestiti in convenzione con il comune di riferimento. Sarà riconosciuto anche un finanziamento tra i 20 e i 35 mila euro per lavori di manutenzione delle strutture esistenti.

SERVIZI EDUCATIVI – In un’ottica di inclusione ed integrazione, sono previsti possibili incentivi per il sostegno ai servizi educativi che si avvalgono di educatori di Lingua Italiana dei Segni e di personale specializzato per lavorare con bambine e bambini non udenti. Promossa anche la realizzazione di progetti sperimentali, di avvicinamento alla lettura, alla lingua inglese e alla musica e l’utilizzo di materiale ecologico, la riduzione dell’uso della plastica e l’impiego di prodotti a chilometro zero.

SODDISFAZIONE DAL PRESIDENTE ZINGARETTI – “Ulteriori 35 milioni di euro per l’educazione e la crescita dei bambini e per offrire un sostegno economico alle loro famiglie, soprattutto di quelle più fragili, ma non solo, perché con questa delibera incentiviamo la creazione di nuovi servizi di qualità, coinvolgendo genitori, educatori e associazioni. Viene valorizzato il patrimonio immobiliare mettendo al centro la sicurezza dei nostri figli. La Regione Lazio vuole essere vicina alle famiglie e con questo provvedimento lo dimostriamo ancora una volta”, ha commentato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Con questo atto – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Troncarelli – abbiamo definito i criteri di ripartizione delle risorse per lo sviluppo e la qualificazione dei servizi educativi, e stabilito un costo standard regionale del servizio di nido pubblico”.

Continue Reading

Ambiente

Oggi, 20 maggio, è la Giornata mondiale delle api

Published

on

Continue Reading

prima pagina

Amatrice, cittadinanza onoraria alla Croce Rossa Italiana

Published

on

Continue Reading

Asl Rieti

Asl in Piazza. Week end dedicato alla prevenzione oncologica

Published

on

Il 21 e il 22 maggio si svolgerà a Rieti e Cittaducale “Asl in piazza”, un evento organizzato dalla Asl di Rieti dedicato alla prevenzione oncologica che si rivolge alle donne nella fascia di età 50 – 74 anni per la prevenzione del tumore della mammella, alle donne nella fascia di età 25 – 64 anni per la prevenzione del tumore del collo dell’utero e alle donne e agli uomini nella fascia di età 50-74 anni per la prevenzione del tumore del colon retto. Un week end interamente dedicato alla prevenzione e alla sensibilizzazione con consulti e visite gratuite.

LA PRIMA GIORNATA — La prima giornata si svolgerà sabato 21 maggio a Rieti, in piazza Vittorio Emanuele II dalle ore 9:00 alle ore 18:00. La seconda giornata domenica 22 maggio dalle ore 9:00 alle ore 16:00 a Cittaducale in piazza del Popolo.  Grazie ad un poliambulatorio mobile di oltre 100 metri quadrati fornito di spazi dedicati all’attesa e di sale visita, i professionisti della Asl di Rieti e del coordinamento screening aziendale eseguiranno gratuitamente con prenotazione sul posto consulti ed ecografie mammarie, il test HPV, il Pap Test e la prenotazione degli screening oncologici della mammella e del colon retto con la distribuzione del test dedicato.   

LA DESK RECEPTION — La struttura mobile è inoltre fornita di un desk reception per l’accettazione e l’accoglienza dei cittadini, presso il quale verrà distribuito il materiale informativo sull’offerta screening oncologici della Asl di Rieti, attiva tutto l’anno su tutto il territorio della provincia di Rieti. 

Continue Reading