Connect with us

Politica

Ascrea ha il sindaco più giovane del Lazio, è Riccardo Nini, 24 anni

Published

on

Ventiquattro anni compiuti qualche mese fa, Riccardo Nini, sindaco di Ascrea, comune di 250 abitanti in provincia di Rieti, è il primo cittadino più giovane del Lazio. E dal piccolo centro di origine medievale, nella media valle del Turano, vuole dimostrare che anche in Italia gli under 30 possono essere il futuro della politica. Laureato in Giurisprudenza, Nini è impegnato da tempo nell’associazionismo con la Pro Loco di cui è stato presidente.

LA DEDICA ALLA FAMIGLIA – Poi, due anni fa, la prima esperienza nella pubblica amministrazione, come consigliere comunale a Moricone, in provincia di Roma, il paese in cui è cresciuto. Nini ha voluto dedicare la vittoria alla sua famiglia, in particolare alla memoria dei miei nonni che più di tutti mi hanno fatto amare questo paese e trasmesso i valori dell’impegno civile, del rispetto e dell’altruismo. Ringrazio tutti coloro i quali hanno fatto in modo che questo progetto di rinascita, ripartenza e di radicale cambiamento divenisse realtà.

Continue Reading

Politica

Rieti 2022, Sinistra italiana sul candidato sindaco: “Non possiamo attendere ancora”

Published

on

Inizia a scaldarsi il clima in vista delle amministrative Rieti 2022. Dopo la candidatura ufficiale a sindaco per il centrodestra di Daniele Sinibaldi, anche a sinistra si cerca l’identikit giusto per la tornata elettorale. Questo il comunicato di Sinistra Italiana Rieti sul tema.

“Il centrodestra ha dato ufficialmente avvio alla campagna elettorale, ufficializzando la candidatura a Sindaco di Sinibaldi, scelta che va in netta continuità con la giunta Cicchetti avendo avuto il neo candidato un ruolo di primo piano come Vice Sindaco, e quindi una responsabilità oggettiva e diretta sul crollo amministrativo e politico e sul declino attuale della città.
Di fronte a questa accelerazione, occorre una forte risposta, da parte del centrosinistra che invece è da qualche mese fermo in attesa di prendere una decisione sul candidato da contrapporre al centrodestra alle prossime elezioni amministrative.
Riteniamo che ormai non sia più possibile attendere ulteriori giorni per la decisione
Sinistra Italiana ha partecipato alle varie riunioni con convinzione per cercare di lavorare alla soluzione, ma non possiamo non prendere atto del notevole ritardo. Il nodo è quello delle primarie e su questo non sembra esserci condivisione. Ma è chiaro che dopo la candidatura del centrodestra non ci sono più alibi per continuare a rinviare questa scelta. La federazione e il circolo di Rieti di Sinistra Italiana ribadiscono con convinzione che per individuare il candidato a Sindaco lo strumento delle primarie è l’unico percorribile, perché oltre a risolvere in modo democratico, aperto e civico le diverse opzioni in campo, permetterebbe di iniziare da subito un confronto con la città. Ribadiamo infine che nessuno può pensare di imporre nel comune capoluogo un candidato calato dall’alto o peggio ancora imposto senza un passaggio democratico tra i cittadini reatini. Pertanto chiediamo la convocazione del tavolo entro e non oltre la prima decade di Dicembre, per sciogliere definitivamente il nodo primarie iniziando di fatto finalmente la campagna elettorale.”

Continue Reading

Politica

Partito Democratico: candidatura unitaria come segretario provinciale per Veronica Diamilla

Published

on

Il Partito Democratico della provincia di Rieti inaugura una nuova stagione con la candidatura unitaria di Veronica Diamilla che, al termine del percorso congressuale che terminerà il 12 dicembre prossimo, sarà il primo segretario donna del partito provinciale di Rieti.

IL PD VERSO NUOVE SFIDE – Una scelta che proietta il PD reatino verso le prossime sfide che lo attendono con rinnovato entusiasmo e con la consapevolezza di dover rivestire anche a livello locale un ruolo centrale e di responsabilità nella vita non solo amministrativa delle nostre comunità. Sfide che il Partito Democratico è pronto ad affrontare da protagonista grazie anche allo spirito unitario con cui gli amministratori e gli iscritti hanno individuato in Diamilla la figura più adatta da mettere in campo: una donna che nonostante la giovane età ha una grande esperienza politica alle spalle e una preparazione amministrativa di primo piano in virtù dei ruoli professionali e istituzionali che tuttora riveste.

LA NOTA – “Il Partito Democratico della provincia di Rieti ancora una volta ha dimostrato  maturità e la giusta consapevolezza del ruolo che spetta a un partito, l’ultimo grande partito, radicato nei territori attraverso un’unità di intenti che ha prevalso sull’interesse e le giuste ambizioni dei singoli. Un risultato cui va dato grande merito alla gestione di Antonio Ventura e della sua segreteria, cui vanno i ringraziamenti di tutti gli iscritti e simpatizzanti, che tra meno di due settimane giungerà al termine dopo che in questi anni ha accompagnato il PD provinciale in alcuni dei momenti più difficili non solo della nostra provincia ma anche della storia dell’intero Paese, come ad esempio il Sisma di Amatrice o i primi due anni della pandemia che stiamo ancora vivendo, durante i quali è riuscito nel difficile compito di garantire uno stretto e proficuo collegamento tra i più alti livelli istituzionali con le piccole realtà locali di cui la provincia è costellata”

Continue Reading

Politica

Daniele Sinibaldi è il candidato del centrodestra alle prossime amministrative

Published

on

Era nell’aria da settimane, ma da ieri c’è l’ufficialità. Il candidato sindaco del centrodestra per le amministrative del 2022 sarà Daniele Sinibaldi. L’attuale vicensindaco ed assessore alla attività produttive della giunta Cicchetti dunque, proverà a conquistare la città da qui ai prossimi mesi.

CONFERENZA STAMPA DOMANI – Domani mattina alle 9:30 il centrodestra scoprirà dunque ufficialmente le carte intorno alla sua candidatura con una conferenza stampa in programma a Palazzo Sanizi. Una scelta quasi naturale dopo l’ottimo riscontro ottenuto alla precedenti amministrative in cui era risultato uno dei candidati più votati. Vicesindaco e delega alle attività produttive, sicuramente due banchi di prova importanti a cui è riuscito a tenere testa e che hanno convinto il centrodestra unito a puntare su di lui.

MESI DI DURO LAVORO – Saranno mesi importanti e tosti, visto il vento politico che tira da tutt’altra parte, visti i recenti risultati delle amministrative di ottobre, in attesa di capire con chi dovrà confrontarsi per la poltrona da sindaco. Sarà un amministrazione che vedrà per la prima volta il comune uscire dal pre-dissesto e dover cavalcare temi importanti, come l’utilizzo dei fondi del PNRR e seguire da vicino, di concerto con la Provincia,  il TSM2 al Terminillo. Domani l’antipasto sui temi che caratterizzeranno la prossima campagna elettorale, cinture allacciate, è ora di partire. 

Continue Reading