Connect with us

prima pagina

Osservatorio per la Sicurezza regionale: il Lazio secondo in Italia per riciclaggio

Published

on

l Lazio seconda regione dopo la Lombardia per riciclaggio.
È quanto emerge da una nota di Gianpiero Cioffredi presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio.

SALGONO I NUMERI ANCHE A RIETI – Numeri che, in un anno, salgono vertiginosamente in tutti i capoluoghi compresa Rieti come sottolinea Cioffredi: “Un aumento che ha interessato tutte le province”. A Rieti si passa da 64 a 108 operazioni finanziarie sospette che, spiega il presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza, “riguardano principalmente le attivita’ di riciclaggio connesse alla criminalita’ organizzata, alla corruzione e all’evasione fiscale, fenomeni di frequente intrecciati fra loro. Questi dati ci indicano un processo in atto di un gigantesco reinvestimento di denaro delle mafie nel sistema produttivo laziale come indicato dall’ultimo report sull’antiriciclaggio pubblicato dall’Ufficio Informazione Finanziaria della Banca d’Italia”.
EMERGENZA ECONOMICA E INFILTRAZIONI – Un fenomeno, come sottolineato da Cioffredi, che dimostra quanto l’emergenza economica post pandemia abbia inciso in maniera rilevante sulle tendenze e sugli scenari criminali caratterizzati dalla capacità delle mafie di confondersi nei diversi settori economici. “Le attività investigative confermano che le mafie tradizionali scelgono di investire i capitali di provenienza illecita a Roma e nel Lazio, in quanto la vastità del territorio consente di mimetizzare gli investimenti e la progressiva penetrazione nel tessuto economico. Nel Lazio abbiamo un eccellente sistema di prevenzione dell’economia criminale che si regge sulle gambe robuste della Magistratura, delle Forze di Polizia, delle Prefetture e di organismi come la Banca d’Italia ma serve una maggiore consapevolezza di tutti rispetto al pericolo che corriamo anche in virtù dell’arrivo delle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”, conclude Cioffredi.

Continue Reading

prima pagina

Il comune di Amatrice conferisce la Cittadinanza Onoraria alla Croce Rossa Italiana

Published

on

E’ stata consegnata, durante una cerimonia presso l’Auditorium Della Laga ad Amatrice, la cittadinanza onoraria alla Croce Rossa Italiana per il contributo dato durante i mesi che hanno seguito il terremoto del 2016. A consegnare la pergamena al  Vicepresidente nazionale Rosario Valastro, il sindaco di Amatrice Giorgio Cortellesi.

LE PAROLE DEL SINDACO CORTELLESI: Il primo cittadino ha tenuto a sottolineare che gli uomini e le donne della Croce Rossa “sono gli eroi della quotidianità italiana e in particolare, della nostra quotidianità. La loro presenza per noi è sinonimo di fratellanza, sicurezza, solidarietà e aiuto concreto e la cittadinanza onoraria è il segno di una vicinanza che deve continuare per vigilare la ripartenza”. Al termine della cerimonia è stata deposta, presso il monumento dei caduti ad Amatrice, una corona di fiori. Il vice presidente Valastro si è detto emozionato e grato per l’importante riconoscimento da parte di Amatrice, luogo simbolo di una tragedia nella quale i nostri volontari sono stati tra i primi a giungere per portare soccorso”. Il vice presidente della Croce Rossa Italiana ha voluto dedicare la cittadinanza onoraria a ciascuno dei soccorritori

Continue Reading

Ambiente

Oggi, 20 maggio, è la Giornata mondiale delle api

Published

on

Continue Reading

prima pagina

Amatrice, cittadinanza onoraria alla Croce Rossa Italiana

Published

on

Continue Reading