Connect with us

sindacati

Cgil, Cisl e Uil manifestano contro le morti sul lavoro e chiedono interventi concreti

Published

on

Sono scesi in piazza questa mattina i tre presìdi organizzati da CGIL, CISL e UIL per dire basta alle morti sul lavoro con un numero, 772, dall’inizio dell’anno di lavoratori e lavoratrici che hanno perso la vita proprio sul luogo di lavoro. I sindacati sono scesi in piazza per sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla necessità di elevare sempre di più gli standard per la salute e la sicurezza sul lavoro.

TRE POSTAZIONI DIVERSE – È con questo obiettivo che CGIL, CISL e UIL oggi hanno manifestato in tre diversi luoghi:presso l’Istituto territoriale del lavoro; di fronte alla sede dell’Inail e davanti alla Prefettura di Rieti, in piazza Cesare Battisti.

LE DICHIARAZIONI – Claudio Coltella (CGIL), Paolo Bianchetti (CISL) e Alberto Paolucci (UIL) hanno sottolineato la necessità di “tenere alta l’attenzione sui rischi che corrono uomini e donne della nostra, come delle altre province del Paese, ogni giorno mentre lavorano, mentre sono impegnati per provvedere al necessario mantenimento delle famiglie. Non si può più morire di lavoro. Siamo impegnati e lo saremo in futuro per ridare al lavoro il rispetto, la dignità e la centralità che merita nella società di oggi e di domani”.

Continue Reading

prima pagina

Sicurezza sul lavoro: tema non più rinviabile. La richiesta della Flai Cgil dopo la morte del giovane operaio

Published

on

Anche la Flai Cgil Rieti Roma Est esprime in una nota profondo cordoglio per la morte di Cristian Lungu, l’operaio che ha perso la vita a Scandriglia mentre lavorava nella centrale a biomassa.

AFFRONTARE SUBITO IL TEMA DELLA SICUREZZA – Per gli scriventi ormai la situazione della sicurezza nei luoghi di lavoro è diventata una questione che va affrontata immediatamente e con grande decisione. Bisogna agire subito, scrive il sindacato, innanzitutto con il rispetto delle leggi vigenti e poi creando condizioni utili a indurre la necessaria consapevolezza sui rischi che si corrono per la mancata osservanza anche delle più elementari norme di sicurezza.

SI ATTENDE IL RISULTATO DELL’AUTOPSIA – Ora si dovrà attendere il risultato delle indagini per conoscere la verità sulla morte del giovane operaio. Poi l’appello alla classe politica tutta per una legislazione sulla sicurezza del lavoro con leggi più stringenti per la salvaguardia della vita dei lavoratori.

LA POLITICA DEVE INTERVENIRE – “Invitiamo tutti i soggetti preposti ad intervenire al fine di evitare il ripetersi di eventi come quello accaduto a Scandriglia” è la richiesta della Flai Cgil

Continue Reading

prima pagina

“Mai più fascismi”, Landini, Sbarra e Bombardieri, 16 ottobre manifestazione a Roma

Published

on

“Cgil, Cisl e Uil organizzeranno sabato 16 ottobre a Roma, una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia”. Ad affermarlo i segretari generali delle tre Confederazioni sindacali, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e PierPaolo Bombardieri.

ATTACCO SQUADRISTA – “L’assalto squadrista alla sede nazionale della Cgil – aggiungono i tre leader sindacali – è un attacco a tutto il sindacato confederale italiano, al mondo del lavoro e alla nostra democrazia. Chiediamo che le organizzazioni neofasciste e neonaziste siano messe nelle condizioni di non nuocere sciogliendole per legge”.

IL RICHIAMO ALLA COSTITUZIONE – “E’ il momento – concludono Landini, Sbarra e Bombardieri – di affermare e realizzare i principi e i valori della nostra Costituzione. Invitiamo, pertanto, tutti i cittadini e le forze sane e democratiche del Paese a mobilitarsi e a scendere in piazza sabato prossimo”,

LE PAROLE DI FILIPPI – “Oggi anche a Rieti,  le sedi della CGIL di via Simeoni e via Garibaldi sono rimaste aperte in presidio per la DEMOCRAZIA” ha setto il segretario Walter Filippi

Continue Reading

prima pagina

GREEN PASS, DI BERARDINO “DALLA PARTE DEI DIRITTI E DELLA DEMOCRAZIA”

Published

on

“Questa mattina ero presente alla manifestazione che si è tenuta presso la sede della CGIL nazionale, dove ieri si è scritta una pagina indecorosa della nostra democrazia. Ho voluto essere presente per portare la mia personale vicinanza oltre a quella istituzionale di assessore al Lavoro della Regione Lazio” così in una nota l’assessore regionale Claudio Di Berardino.

AL FIANCO DELLA CGIL “La risposta data questa mattina, di solidarietà e testimonianza portata da rappresentanti delle istituzioni e semplici cittadini, è la risposta giusta. Il mio messaggio va alla CGIL, ai lavoratori, all’intero sindacato confederale, dalla parte della democrazia, dei diritti e della Costituzione”.

Continue Reading