Connect with us

Cronaca

Una forte nevicata, vento e poi pioggia: ieri giornata difficile a Rieti e provincia

Published

on

Una forte nevicata, vento e poi pioggia. Ieri Rieti e la provincia hanno affrontato una giornata difficile sotto l’aspetto maltempo che continuerà ad interessare la provincia anche nelle prossime 24 ore come bollettino della protezione civile. Il capoluogo e le frazioni imbiancate dopo la nevicata che è caduta abbondantemente fino a tutto il pomeriggio.
Neve che se da una parte ha rallegrato i più piccoli dall’altra ha creato non pochi disagi a cittadini e viabilità sia in città che in provincia.

DIVERSI DISAGI IN TUTTA LA PROVINCIA – Sulla Salaria traffico in tilt con lunghe code in entrambi i sensi di marcia e auto bloccate. I vigili del fuoco sono stati impegnati tutto il giorno. A Morro Reatino sono intervenuti per liberare la strada dai rami spezzatisi per il peso della neve, come pure la protezione civile con il COC del Comune di Rieti aperto sin dalla mattina.
Sul Terminillo si è abbattuta una tempesta di neve che ha aumentato l’altezza del manto nevoso che ha abbondantemente superato il metro. Forti nevicate anche a Cittareale, Accumoli e Amatrice, come pure nel Cicolano. Chiusa la provinciale Tancia, al valico di Fonte Cerro.


CADUTE DI ALBERI – La neve ha causato, come comunicato dal presidente della Provincia Calisse, numerose cadute di alberi che hanno tranciato cavi e rotto cabine Enel che in alcuni comuni, come Cittareale e Contigliano, lasciando per tutta la giornata di ieri intere famiglie al buio.
“Mi rendo conto che questa situazione è pesante ma sarà risolta” ha detto Calisse che ha voluto ringraziare le squadre degli addetti viabilità Provinciale e le ditte incaricate che stanno lavorando da 24 ore.”

Continue Reading

Cronaca

25enne arrestato per evasione dai domiciliari

Published

on

Continue Reading

Cronaca

Emergenza Ucraina: piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento

Published

on

E’ disponibile dal 29 aprile La piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it, che permette alle persone in fuga dall’Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento. Il contributo è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea ed ha trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti.

Il sostegno può essere richiesto entro il 30 Settembre 2022 e viene riconosciuto per un massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea. In base al periodo trascorso tra la domanda e la richiesta di contributo, può essere riconosciuto per una quota mensile, per due quote mensili o per l’intero ammontare.

Il settore Servizi Sociali del Comune di Rieti ha fornito precise indicazioni per poter richiedere il contributo di sostentamento previsto dall’Ordinanza di Protezione Civile. Per richiedere il contributo sulla piattaforma è necessario il Codice Fiscale, un numero di cellulare e una e-mail. Il sostegno economico è di 300 euro mensili (per un massimo di tre quote) e prevede un’integrazione di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni, erogata al genitore o all’adulto che sia riconosciuto tutore legale, purché abbia presentato domanda di soggiorno per protezione temporanea. La somma sarà erogata in contanti presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane presente in Italia.

Continue Reading

Cronaca

Montopoli, arrestato 50enne per porto abusivo d’armi

Published

on

Continue Reading