Connect with us

Cultura

Borbona, l’evento “Note di Natale” dal 18 dicembre al 6 gennaio

Published

on

L’evento “Note di Natale”, finanziato dalla Regione Lazio con la collaborazione del Comune e della Proloco di Borbona, è dedicato quest’anno alla tradizione musicale di Borbona ed al racconto della storia presepiale del paese. Il Pentagramma, ideato in campo musicale da Ugolino da Forlì nel XV secolo, deriva dal nome che i pitagorici davano al pentagono regolare stellato, cui essi attribuivano un significato mistico di perfezione.

IL PRESEPE VIRTUALE — Borbona ha voluto quest’anno dedicargli la sua festa natalizia giudicandolo propiziatorio ad un maggiore benessere per l’anno che verrà. Il Presepe ideato e organizzato per 18 anni da Proloco e Comune di Borbona, quest’anno non si potrà realizzare causa COVID, e allora si è immaginato un Presepe virtuale in grado di Sorprendere, Stupire, Emozionare: un luogo di racconto dinamico che permetta di trasformare gli spazi e le superfici in mondi virtuali, realizzato con le più evolute tecnologie di comunicazione visiva. La spettacolarizzazione è un momento importante in cui la curiosità degli spettatori sarà stimolata e soddisfatta da un insieme di proiezioni di immagini architetturali ad alta luminosità sulla Piazza Martiri IV Aprile, quasi ad ‘abbracciarla’.

L’EVENTO — La sincronia di grandi immagini in lento movimento con temi tratti dalle realizzazioni del Presepio degli anni passati insieme ad immagini artistiche che riproducono la Natività, creerà l’idea di essere immersi in un atmosfera di fiaba con una scenografia suggestiva prodotta con un linguaggio artistico a metà strada tra il cinema e la fotografia. Sulla Piazza del Mercato: una foresta  natalizia composta da tre grandi alberi che accolgono al loro interno la Natività, proporranno le note musicali, un recinto ad ottagono costruito intorno agli alberi riprodurrà sul Pentagramma le note musicali del brano “Un saluto a Borbona” eseguito dalla Banda storica del paese “Concezio Colandrea” che si illuminerà via via che il brano avanza sulle note descritte. Le strade e le piazze dei vari quartieri distribuiti sulla piana e sui colli intorno alle due piazze saranno rallegrate da luminarie natalizie.

Fonte: comunicato stampa

Continue Reading

Cultura

Ottavo Centenario Francescano, il Cammino parte da Greccio

Published

on

E’ partito a Greccio, con la firma di un Coordinamento Ecclesiale tra le realtà francescane e le diocesi di Rieti, Assisi e Arezzo, l’ottavo centenario della morte di san Francesco d’Assisi, che cadrà nel 2026.

IL COORDINAMENTO – A siglare la nascita di un apposito Coordinamento le tre diocesi coinvolte e poi le rispettive province religiose dei Frati Minori (quella laziale-abruzzese, quella umbra e quella toscana). Nella chiesa del santuario di Greccio, in calce al documento sono state apposte le firme dei rispettivi vescovi, Domenico PompiliDomenico Sorrentino e Riccardo Fontana, e dei ministri provinciali, insieme a quelle dei rappresentanti della Conferenza internazionale della famiglia francescana.

PRESENTE L’ARCIVESCOVO FISICHELLA – Con le autorità, tra cui i sindaci di Assisi, Rieti e Greccio, presenti diversi religiosi e fedeli, oltre al presidente del Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione, l’arcivescovo Rino Fisichella, che ha ricordato come proprio al santuario, il primo dicembre di due anni fa arrivò Papa Francesco per firmare la lettera apostolica Admirabile signum sull’importanza del presepe: un segno di evangelizzazione, secondo il Pontefice. 

Continue Reading

Cultura

Contest di scrittura creativa a tema sul paesaggio e su Dante

Published

on

Dopo il successo dell’edizione precedente, torna il Contest di scrittura creativa a tema organizzato da SIMBAS coadiuvato dalla casa editrice reatina Funambolo edizioni.

IL CONTEST – Sviluppare il tema del paesaggio, in tutte le sue molteplici espressioni e riflettere su di esso come bene prezioso e fonte di ispirazione per scrittori e poeti: questi sono gli obiettivi del SIMBAS nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Lazio “DIVIN CANTORI – ANDAR PER SELVE E DIRITTE VIE, TRA PAESAGGI FISICI E PAESAGGI DELL’ANIMO”, con elaborati che abbiano anche richiami a Dante Alighieri, in occasione del settecentesimo anniversario della morte.

COME PARTECIPARE – La partecipazione al contest è gratuita e si articolerà in due sezioni: Autori Giovani, di età compresa tra gli 11 e i 19 anni compiuti, e Autori Adulti, over 20 ed è possibile partecipare mediante tre diverse categorie: la poesia, la canzone e la canzone RAP. Per ogni categoria e per ogni sezione sarà individuata una rosa di tre meritevoli, i cui nomi saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione.

Continue Reading

Cultura

Castelnuovo di Farfa si prepara all’Arte Piano International Festival

Published

on

Nasce nel cuore della Sabina uno spazio che possa regalare un momento di condivisione fra musicisti ma anche fra appassionati di musica. A Castelnuovo di Farfa docenti internazionali di alto livello hanno aderito al progetto musicale ”ArtePiano” proposto dal Direttore Artistico Prof. Niel Du Preez (SA) e dal Direttore Creativo Daniele Ciferri (IT) che hanno scelto il comune sabino come il luogo più ideale e suggestivo dove poter concretizzare il sogno di organizzare la prima edizione di questo evento artistico.

IL PROGRAMMA – Il Festival verrà presentato il giorno 4 Dicembre 2021 presso la Chiesa Parrocchiale di Castelnuovo di Farfa con uno speciale e spettacolare Concerto di Anteprima. Niel Du Preez e Mark Nixon apriranno questo nuovo scenario artistico e verrà presentato l’ ArtePiano International festival & Competition che avrà inizio il giorno 16 Luglio 2022 e terminerà il giorno 23 luglio 2022- Il suggestivo scenario offerto da Castelnuovo di Farfa farà da palcoscenico naturale della manifestazione dove poter svolgere le lezioni, masterclasses ed esibizioni, il tutto impreziosito da una serie di concerti di altissimo livello con artisti internazionali provenienti da Sud Africa, Giappone, Inghilterra, Svezia, Serbia, Bulgaria, Spagna e Italia.

Continue Reading